Utilizzata in ambito medico per le sue proprietà antalgiche e biostimolanti, si tratta di una forma di energia luminosa indicata nella maggior parte delle patologie dolorose dell’apparato muscolo-scheletrico, tendiniti, fasciti, stiramenti e strappi muscolari, nevralgie, sciatalgie.