+39 041 3033455

Plantari Formthotics a Mestre

Plantari Formthotics a MestreFormthotics™ è un brand internazionale conosciuto e apprezzato da specialisti del settore e da milioni di persone nel mondo. I plantari Formothotics ™ sono realizzati con un materiale unico e brevettato chiamato Formax. Sono utilizzati dalla persona anziana in cerca di maggiore stabilità o dai campioni olimpici e professionisti in cerca di migliori prestazioni atletiche. I plantari Formothotics a Mestre si possono trovare presso Physioclinic Poliambulatorio.

Sono realizzati con materiali unici e personalizzabili per soddisfare le esigenze dei piedi e dare comfort al paziente. Dopo un’attenta valutazione, i fisioterapisti di Physioclinic Poliambulatorio consiglieranno la tipologia di plantari Formothotics a Mestre più adatta alle problematiche riscontrate.

I plantari Formothotics ™ sono termomodellabili a basse temperature e mantengono la forma acquisita. Sono rimodellabili nel tempo. Il professionista e il fisioterapista possono modificarli e adattarli alle condizioni cliniche del paziente. Si avrà sempre una calzata personalizzata ai piedi. Le caratteristiche uniche al mondo dei plantari Formothotics ™ sono costituite dalla adattabilità termica della schiuma Formax e della schiuma Shockstop, un polimero d’EVA che vanta un elevatissimo livello di assorbimento urti ottenendo un effetto ammortizzante che riduce l’impatto di muscoli, articolazioni e tendini. I due strati combinati permettono al livello superiore di attutire gli impatti. La schiuma base di colore nera mantiene invece il controllo e la stabilità.

Alcune casistiche per iniziare ad utilizzare i plantari Formothotics ™:

  • Alluce valgo
  • Conflitto femoro rotuleo
  • Curare una tendinite achillea correggendo la prono-supinazione
  • Fascite plantare
  • Maggior confort nel cammino e nella corsa
  • Migliorare il mal di schiena; il reclutamento dalla muscolatura dell’anca e dell’arto inferiore; la simmetria di tronco e arti; equilibrio e stabilita durante i gesti atletici
  • Piede pronato “piattismo”
  • Piede supinato “cavismo”
  • Ridurre i carichi a livello degli arti inferiori “effetto ammortizzante”
  • Ridurre sovraccarico arti inferiori e colonna vertebrale
  • Supporto calcaneare; dell’arco plantare; teste metatarsali